Chi sono

Mi chiamo Andrea e sono un appassionato d’arte. Ho una formazione insieme umanistica (amo la letteratura e l’arte in genere), e ingegneristica, lavoro infatti nell’ambito dell’ingegneria informatica. Le due cose mi consentono di gestire questo blog in autonomia sia per quanto riguarda la creazione dei contenuti che per il design e la gestione dell’infrastruttura tecnologica (un gran lavoro se parliamo del tempo da dedicargli!).

Ho un sogno nel cassetto: un giorno spero di curare la comunicazione di qualche galleria e/o casa d’aste e vivere appieno il mondo dell’arte.

Questo blog nasce dunque, dicevo, da una passione e, insieme, come tributo a mio padre. I momenti più belli e di complicità che ho avuto con lui sono infatti legati alle aste, alle mostre ed alle lunghissime sessioni sul divano guardando trasmissioni televisive d’arte di ogni tipo (dalle televendite, alle aste online, ai documentari).

Forse inizialmente mi sono dedicato all’arte e in particolare al mondo delle aste solo per questo, per passare un po’ di tempo in più con mio padre. E sono contento che l’arte ci abbia avvicinato e ci avvicini ancora.

Quando guardo ogni opera, bella o brutta, che abbiamo desiderato o acquistato insieme, penso a mio padre e ne gioisco. Questo è stato l’investimento più bello. Col tempo poi mi sono appassionato ed adesso mi piace frequentare i luoghi dell’arte: musei, mostre, aste, gallerie. E magari ogni tanto concedermi qualche piccola spesa per mettermi in casa qualche opera.

Questo blog quindi nasce da qui, da questa passione. Qui ho intenzione di pubblicare soprattutto post dedicati ad artisti moderni contemporanei che hanno attratto o attraggano i miei gusti e la mia sensibilità, dare le mie impressioni e possibilmente qualche informazione magari poco nota o qualche spunto di discussione e riflessione.

Spero inoltre che sia un luogo di partecipazione per chi come me è interessato all’arte, per dibattere e contribuire ad arricchire la discussione.

Il taglio che voglio dare al blog è, come dicevo, oltre a recensioni di artisti, opere, aste, basato sulla pubblicazione di una specie di monografia breve su ciascun artista di cui, oltre alla descrizione testuale riguardante la vita, le opere e quant’altro, si mette a disposizione una timeline interattiva che mostri, in 40 o più opere, l’evoluzione temporale della sua produzione artistica.

L’idea della timeline nasce dal fatto che una cosa che ho sempre notato, in particolare frequentando alcuni forum sull’arte contemporanea (bellissimo quello di FinanzaOnline. Investimenti in Arte e Collezionismo), è che vi si trovano informazioni preziosissime, messe a disposizione da persone molto competenti, su evoluzione, influenze, cicli pittorici migliori o peggiori, anche ai fini di un investimento, etc. ma spesso in modo sporadico e non organizzato. L’intenzione è dunque di fornire una risorsa, grossolana, di riferimento dove la storia visiva dell’artista sia raccontata in modo cronologico e facile da comprendere.

Spero in questo modo di fare cosa utile e gradita, oltre che a me stesso, anche a qualche appassionato.